logo
 

Dichiarazione dei redditi - 730/2019

IRPEF - IMU - RED - ecc. attraverso un CAAF locale autorizzato

Documenti da portare per l'elaborazione del Modello 730/2019 Redditi 2018

Modello CU 2019 redditi 2018;

Certificazione rilasciata dal sostituto d'imposta, per collaborazioni occasionali;

Copia di tutti i contratti di locazione in essere al 31.12.2018 ed i dati catastali degli    immobili interessati; per chi avesse optato per l’applicazione della “cedolare secca”  copia dei Mod. F24 relativi agli acconti d’imposta pagati nel 2018;

Spese mediche: copia prescrizioni mediche, copia fatture e altri documenti fiscali   che provino le prestazioni ricevute o l'acquisto di supporti medici;

Spese medicinali da banco: per fruire della detrazione la spesa deve essere certificata da fattura o "scontrino fiscale parlante" in cui devono essere specificati la natura, il numero di autorizzazione all’ammissione in commercio (codice AIC) e la quantità dei prodotti, nonché il codice fiscale del contribuente;

Certificazioni della banca per il pagamento degli interessi del mutuo sull'acquisto della prima casa, la costruzione della suddetta o eventuale ristrutturazione;

Certificazioni per assicurazioni sulla vita, contro gli infortuni ed eventuali fondi previdenziali;

Spese di istruzione (Bollettini pagamento tasse scolastiche, universitarie);

Fatture spese funebri;

Certificato assicurativo autoveicolo (auto o moto) dove si evinca il Contributo al S.S.N. pagato nel 2018;

Bollettino INAIL pagato per le casalinghe;

Bollettini INPS per le collaboratrici domestiche;

Ricevute bollettini per versamenti ONLUS;

Documentazione relativa all'assegno periodico corrisposto al coniuge. Bisogna verificare la sentenza. Questa deve riportare che l'assegno non è corrisposto per il mantenimento dei figli;

Spese relative al recupero edilizio: dichiarazione dell'amministratore del condominio . Oppure fatture, bonifici fiscali, e altra documentazione.

Spese relative al recupero energetico: Fatture, bonifici fiscale e domanda inviata all'ENEA.

Spese per interventi di risparmio energetico: pratica inviata all'Enea completa di fatture e bonifici effettuati nel 2018;

Vi preghiamo di comunicarci anche:

Eventuali variazioni di stato civile, di domicilio, nascita di figli, ecc., allegando i relativi dati anagrafici e codici fiscali;

Eventuali modifiche di familiari a carico;

Eventuali copie di Dichiarazioni notarili per acquisti o vendite di immobili nell'anno 2018.

 

 

Vai alla Home